© 2019 Sandro Smargiassi 01-2019-04-pasqua-bolsena-napoli-pompei

Napoli e Pompei

Di Napoli si e’ detto di tutto e il contrario di tutto.  tanto e’ vero che i visitatori si dividono sostanzialmente  tra entusiasti sostenitori o in altrettanto entusiasti denigratori.  Io la trovo una citta’ bellissima, almeno nella parte monumentale, ma sicuramente difficilissima da vivere.   Vista con l’occhio del turista (e del fotografo) e’ una citta’ da non perdere.  Non che il detto “vedi Napoli e poi muori” vada preso alla lettera, ma non visitare Napoli e’ privarsi di una esperienza che da’ sensazioni fortissime.  I musei, i monumenti, le strade, il clima, il paesaggio, il cibo sono un unicum di cui nessuno dovrebbe privarsi.    Pompei, o meglio gli scavi dato che la parte moderna non offre molto salvo che per i devoti dell Vergine Maria a cui e’ dedicato un santuario meta di un pellegrinaggio incessante, unitamente ad Ercolano, consente, con un po’ di immaginazione, di vivere in una citta’ romana del primo secolo.  Ci viene consentito non solo di visitare le abitazioni popolari, ma anche  edifici pubblici e sontuose ville.   Per capire meglio la citta’ occorre visitare il Museo Archeologico di Napoli (tra i piu’ belli, se non il piu’ bello dei musei che ho avuto il privilegio di visitare) che conserva i pezzi piu’ pregiati recuperati negli scavi.

 

Please log in to vote

You need to log in to vote. If you already had an account, you may log in here

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.